NonSoloGossip

Curiosità, news e tanto altro dalla tv al web

Bombshell – La Voce dello Scandalo

TRAMA BOMBSHELL – LA VOCE DELLO SCANDALO

Bombshell – La Voce dello Scandalo, il film diretto da Jay Roach, è basato su una storia vera, uno scandalo sessuale che ha sconvolto l’America e in particolare l’impero mediatico della Fox News, con a capo Roger Ailes (John Lithgow). Il film incrocia la storia di tre donne di età diverse e soprattutto di diverso potere, tutte impiegate presso la suddetta rete televisiva.
Siamo nel 2016, Stati Uniti, l’elezioni presidenziali sono alle porte e Megyn Kelly (Charlize Theron), star della Fox News, sta per moderare un dibattito tra candidati. Tra questi c’è Donald Trump e l’intervistatrice coglie l’occasione per domandargli dei commenti sessisti e delle accuse di molestie. Ma le sue domande la metteranno al centro di una controversia mediatica a sfondo politico.
Nello stesso studio lavora Gretchen Carlson (Nicole Kidman), che durante una diretta TV riceve un commento sessista e, stanca delle molestie verbali (e non solo) in e fuori onda, decide di rivolgersi a degli avvocati, muovendo causa ad Ailes, convinta che altre donne si faranno avanti per sostenerla.
Più giovane e inesperta è, invece, la conservatrice Kayla Popisil (Margot Robbie), che spera di ricevere una promozione molto presto, ma non sa bene a cosa sta andando incontro.
Queste tre donne, ognuna per un motivo diverso, hanno subito molestie e sono pronte a rivelare al mondo quanto sia corrotto, tossico e viscido il loro ambiente di lavoro. Sono intenzionate a mostrare una volta per tutte chi è veramente il CEO di Fox News, ma saranno abbastanza potenti da distruggere il suo impero?

PANORAMICA SU BOMBSHELL – LA VOCE DELLO SCANDALO

La storia di Bombshell – La voce dello scandalo si ispira ai fatti realmente accaduti nel 2016 quando Gretchen Carlson (interpretata da Nicole Kidman), un tempo leale e vivace co-conduttrice dell’influente programma Fox & Friends, viene licenziata e decide di denunciare per molestie sessuali il capo di Fox News Roger Ailes. L’uomo era un intoccabile padrone del mondo dei media, pronto a usare la sua influenza e le sue risorse per sconfiggere qualsiasi avversario, ma in soli sedici giorni è stato protagonista di una delle più eclatanti e rovinose cadute dai piani alti di una grande azienda, incapace di resistere alla forza delle tante donne che si sono fatte avanti con le loro storie.

Una di queste donne era la star in ascesa della Fox News Megyn Kelly (nel film Charlize Theron), conduttrice di uno show notturno con un alto indice di ascolti. Fiera, aggressiva, carismatica e sfacciatamente supponente, chiunque fosse la controparte, l’ex avvocato stava diventando un personaggio di successo mainstream. Kelly aveva respinto con successo le avances di Roger Ailes, ma di fronte alle indagini interne sul suo capo ha scelto di non abbassare la testa e di non difenderlo, parlando pubblicamente della sua esperienza di molestie da parte di Ailes.

Alla fine questa faccenda non riguardava solo le donne della Fox. Quello che è successo in quelle due settimane del 2016 è diventato il segno precursore di un movimento distintivo della nostra epoca. Appena un anno dopo, nell’ottobre del 2017, il New York Times avrebbe raccontato le tante accuse contro un gigante del mondo dello spettacolo, Harvey Weinstein, una vicenda che avrebbe acceso gli animi e trasformato il pre-esistente e piccolo movimento del #MeToo, in un fenomeno globale di massa. In quel momento è apparso chiaro che il codice del silenzio che vigeva in molti luoghi di lavoro sarebbe stato spazzato via in ogni settore.

CURIOSITÀ SU BOMBSHELL – LA VOCE DELLO SCANDALO

Il film ha vinto un Premio Oscar 2020 come Miglior Trucco e Acconciature.

Il film ha ottenuto 3 nomination ai Premi Oscar 2020 nelle seguenti categorie: Miglior Attrice Protagonista per Charlize Theron, Miglior Attrice Non Protagonista per Margot Robbie, Miglior Trucco e Acconciature.

Quello di Margot Robbie è l’unico personaggio principale del film non basato su una persona reale. È stato inventato per semplificare la narrazione e creato da una combinazione di persone o esperienze di vita reali.

Nicole Kidman ha detto che Meryl Streep l’ha convinta ad accettare la parte.

FRASI CELEBRI DI BOMBSHELL – LA VOCE DELLO SCANDALO

Dal Trailer Italiano del Film:

Roger Ailes (John Lithgow): La televisione è l’industria più competitiva di questo pianeta!

Megyn Kelly (Charlize Theron): Perché un network vada in onda 24 ore al giorno, serve qualcosa che attiri il pubblico! C’è un perché se il tavolo è trasparente!

Kayla Pospisil (Margot Robbie): Voglio convincerla che sono fatta per andare in onda, signor Ailes! Credo che sarei un acquisto fenomenale per il suo network!
Roger Ailes: Potrei tirarti fuori da lì e portarti in prima linea, ma devo sapere che sei leale, ho bisogno che trovi un modo per provarmelo!

Gretchen Carlson (Nicole Kidman): Qualcuno deve alzare la voce, qualcuno deve arrabbiarsi!

Voce off: La star della TV, Gretchen Carlson ha fatto esplodere una vera bomba oggi!
Roger Ailes: Questo ucciderà il mio network!

INTERPRETI E PERSONAGGI DI BOMBSHELL – LA VOCE DELLO SCANDALO

PREMI E RICONOSCIMENTI PER BOMBSHELL – LA VOCE DELLO SCANDALO

Oscar – 2020

  • Premio miglior trucco e acconciatura
  • Candidatura miglior attrice a Charlize Theron
  • Candidatura miglior attrice non protagonista a Margot Robbie

Fonte: Comingsoon.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *