NonSoloGossip

Curiosità, news e tanto altro dalla tv al web

Cinema: Addio a Rishi Kapoor, eroe romantico e icona Bollywood

(ANSA) – ROMA, 30 APR – Un giorno dopo Irrfan Khan, è morto in India, a Mumbai, un altro dei volti più amati di Bollywood, il 67enne Rishi Kapoor, malato di leucemia. Nella prima parte della sua carriera era diventato, interpretando soprattutto ruoli romantici, una delle star più amate di Bollywood, per poi regalare negli ultimi vent’anni grandi performance principalmente in ruoli di contorno.
    Nasce nel 1947 a Peshawar in una famiglia d’attori. Il debutto al cinema avviene a 16 anni, in ‘Mera Naam Joker’ (1970), un film sulla vita dei clown, dove interpreta la versione ‘giovane’, del personaggio incarnato dal padre, Raj Kapoor (anche regista). Talentuoso anche nella danza, interpreta in carriera oltre 90 film, diventando un beniamino del pubblico soprattutto grazie a una serie di ruoli romantici, come in Bobby (1974), storia d’amore adolescenziale. Fra gli altri hit, Khel Khel Mein (1975), Karz (1980) e Chandni (1989). In vari film recita a fianco di Neetu Singh, diventata sua moglie nel 1980 e madre dei suoi due figli, Riddhima Kapoor Sahani e Ranbir, che lo segue nella carriera cinematografica ed è oggi è a sua volta uno dei maggiori divi di Bollywood. Il successo di Rishi Kapoor si rinnova nella seconda parte della sua carriera, quando passa a interpretare principalmente ruoli da caratterista. Tra i film che conquistano il pubblico: Namastey London (2007), Love Aj Kal (2009), Agneepath (2012), Student of the Year (2012), Do Dooni Chaar (2011) per cui vince il Filmfare Critics Award come miglior attore e Kapoor & Sons (2016), che gli fa ottenere il Filmfare come miglior attore non protagonista.
    Nel suo ultimo post sui social l’attore aveva sottolineato l’importanza di restare uniti per vincere tutti insieme il coronavirus, e la famiglia di Rishi Kapoor annunciando la notizia della sua scomparsa ha chiesto ai fan di non organizzare per lui omaggi pubblici in strada, ma di continuare a rispettare le misure del lockdown. (ANSA).
   

Fonte: Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *