NonSoloGossip

Curiosità, news e tanto altro dalla tv al web

Marco Carta, il fuorionda durante Live non è la d’Urso: ‘Mi dà il doppio’

Domenica 3 maggio nel corso della puntata di Live non è la d’Urso avrebbe dovuto esserci tra gli ospiti Marco Carta. Il cantante ha da poco perso la nonna, la persona che l’ha cresciuto quando la madre è scomparsa, e in puntata avrebbe dovuto parlare di questa perdita che l’ha toccato nel profondo. Ma dopo l’una di notte di Marco Carta non c’è traccia, finché Barbara d’Urso annuncia “Avevo annunciato che ci sarebbe stato Marco Carta, questa sera. Aveva già fatto il biglietto per l’aereo. C’è stato un problema e non è potuto essere qua. Ma ovviamente Marco, tu sai che io ti amo, e ti aspetto la settimana prossima, qui nello studio di Live non è la D’Urso“.

Questa quindi la versione ufficiale, ma Striscia la notizia nel corso della puntata andata in onda l’8 maggio svela il dietro le quinte e rivela un fuorionda chiarificatore (qui il VIDEO): Marco Carta non ha avuto alcun problema con l’aereo, il cantante avrebbe dovuto essere presente in collegamento e infatti è accomodato sul divano di casa sua in attesa di essere chiamato. Purtroppo però gli ospiti precedenti sono andati lunghi e non c’è più tempo.

Ivan non facciamo in tempo a far tutto. Marco Carta non c’è tempo… lo dico io” spiega Barbara d’Urso a qualcuno degli autori “Dico che doveva venire qua, ma non è riuscito ad arrivare con l’aereo“.

Poi ecco il video di Marco Carta che già nutriva qualche dubbio visto l’orario “Ma secondo me sfumo perché sono l’una meno dieci“. Poi lo informano che la puntata è andata lunga e che quindi salterà “Sì vabbè, mi dà il doppio. La serata l’ho passata qui“.

Peggio va quando lo rendono partecipe della scusa che avrebbero usato  “Io sono seduto qui dalle dieci, questo non va bene. Me lo potevate dire anche un’ora fa. A me questo atteggiamento non mi piace, è brutto. Non lo so se vengo domenica prossima, ora non lo so. Mi ha chiamato l’autrice e mi dice che ora dice che ho perso l’aereo. Io non ho perso il volo adesso, dì che non c’è stato spazio piuttosto, prenditi le tue responsabilità. Io vado a fumarmi una sigaretta“.

Marco Carta: ‘Si può mangiare sulla mia carne viva, ma non sulla carne di mia nonna scomparsa’

Fonte: Tv Zap

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *