NonSoloGossip

Curiosità, news e tanto altro dalla tv al web

‘Scherza con i fanti’ in streaming su Zalabb

(ANSA) – ROMA, 11 MAG – La toccante storia di Cédric Herrou, un contadino della Val Roja che offre ospitalità ai migranti al confine fra Italia e Francia in ‘Libre’ (proposto in collaborazione con I Wonder Picture) di Michael Tosca e ‘Castro’ di Paolo Civati (sulla piattaforma dal 14 maggio), sul Castro, un’occupazione abitativa romana, rifugio per gli esclusi e per più di dieci anni ‘casa’ per molte famiglie, che oggi non esiste più. Sono fra i documentari d’autore nel programma di maggio della piattaforma streaming ZalAbb, creata da ZaLab che da oltre 10 anni produce e distribuisce in sala cinema libero, indipendente, sociale.
    Anche con la piattaforma partecipativa di cinema del reale in streaming l’intento “è quello di creare uno spazio di condivisione, dove una community sostiene concretamente il lavoro di racconto del reale e contribuisce a orientarlo, attraverso la visione di film-documentari ma anche – spiegano da Zalab – assistendo e partecipando alle dirette e agli approfondimenti con gli autori”. In catalogo ci sono già titoli come Selfie di Agostino Ferrente, appena premiato come miglior documentario ai David.
    Fra i titoli di maggio, arriva Il Sangue Verde di Andrea Segre (disponibile dal 21 maggio). Un racconto sulle manifestazioni degli immigrati a Rosarno nel 2010 che mettono a nudo le condizioni di degrado e ingiustizia vissute da migliaia di braccianti africani. In ‘Scherza con i fanti’, di Gianfranco Pannone (disponibile dal 28 maggio, più un incontro in streaming con il regista e Ambrogio Sparagna, in programma il primo giugno alle 18.30), si compie un percorso dall’Unità d’Italia ad oggi, per scandagliare il difficile e anche ironico rapporto del popolo con il mondo militare e il potere. Tutto attraverso alcuni meravigliosi canti popolari, e quattro diari di guerra.
    I film sono accompagnati da approfondimenti e focus con gli autori come “Migrazioni, frontiere e viaggi: come cambierà il diritto alla libera circolazione ai tempi del Covid-19?” con Andrea Segre (ZaLab), Annalisa Camilli (Internazionale) e Gianfranco Schiavone (Asgi). (ANSA).
   

Fonte: Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy