NonSoloGossip

Curiosità, news e tanto altro dalla tv al web

Serena Enardu e Pago si sono lasciati di nuovo: ‘Una magnifica cena in un orribile incubo’

Una cosa è certa: con Pago e Serena Enardu non ci si stanca mai. La coppia domina il gossip italiano dallo scorso settembre quando partecipa a Temptation Island Vip, esce separata dal programma e da lì inizia il lungo e lento ripensamento della Enardu sulla decisione di lasciare Pago, che nel frattempo mette insieme i cocci e opta per girare pagina. Lui arriva al Grande Fratello Vip speranzoso di dimenticarla, lei gli piomba in casa e lui ci ricasca. Dopo il reality si parla di matrimonio ma ora una nuova doccia fredda.

L’annuncio di Serena Enardu

Su Instagram la ex tronista di Uomini e Donne pubblica un lungo, lunghissimo messaggio per comunicare ai follower che un pesante litigio l’ha nuovamente allontanata dal cantautore: “[…] Non me l’aspettavo proprio. Non ho nessuna voglia di condividere con nessuno il malessere che ho dentro ma vi ho coinvolto e c’è il rispetto nei confronti di chi ha seguito, sofferto, pianto e poi tifato e gioito e lottato per e con ‘noi’. Voglio essere io a dirvi che con Pacifico abbiamo avuto una pesante litigata che ci ha portato ad allontanarci nuovamente“.

Serena Enardu sulla fine della storia con Pago: “L’amore non basta”

Serena Enardu non scende nei dettagli, ma i pochi riferimenti che fa sono sempre ricollegabili ai motivi per cui già lo scorso autunno lei e Pago si erano lasciati: “[…] L’amore non basta a far andare avanti un rapporto, ci vuole prima di tutto la stima e la fiducia. Se mancano questi due magici ingredienti, i gesti, le parole vengono continuamente interpretati e fraintesi, sono capaci di stravolgere una magnifica cena in un orribile incubo… Non sempre chi decide di perdonare ce la fa veramente e chi ha sbagliato in passato non può essere trattato come un colpevole a vita... Il perdono è un gesto d’amore molto pesante per chi prova ad applicarlo, ma se non si riesce a spazzare rabbia e rancore viene a mancare la fiducia e tutto è compromesso facendo del male ad entrambi”

View this post on Instagram

Personalmente non avrei mai voluto dover fare quello che sto facendo in questo momento, ovvero prendere il mio telefono per scrivere ciò che andrete a leggere… non me l’aspettavo proprio. Non ho nessuna voglia di condividere con nessuno il malessere che ho dentro ma vi ho coinvolto e c’è il rispetto nei confronti di chi ha seguito, sofferto, pianto e poi tifato e gioito e lottato per e con “noi”. Voglio essere io a dirvi che con Pacifico abbiamo avuto una pesante litigata che ci ha portato ad allontanarci nuovamente. Non voglio entrare nel dettaglio di ciò che è accaduto, non avrebbe alcun senso, se non a colmare la curiosità di persone pettegole, curiose e becere. L’amore non basta a far andare avanti un rapporto, ci vuole prima di tutto la stima e la fiducia . Se mancano questi due magici ingredienti, i gesti, le parole vengono continuamente interpretati e fraintesi , sono capaci di stravolgere una magnifica cena in un orribile incubo… Non sempre chi decide di perdonare c’è la fa veramente e chi ha sbagliato in passato non può essere trattato come un colpevole a vita .. Il perdono è un gesto d’amore molto pesante per chi prova ad applicarlo, ma se non si riesce a spazzare rabbia e rancore viene a mancare la fiducia e tutto è compromesso facendo del male ad entrambi. Forse l’avrei dovuto pensare prima…forse avrei dovuto…ma se non avessi fatto questo e non avessi fatto l’altro… ma indietro non si può andare e oggi pagherò con il mio dolore i miei errori e ne trarrò un altro insegnamento. Faccio fatica ad entrare su Instagram perché ogni volta che apro ci sono quelle meravigliose foto e video che gruppi, pagine, profili vari hanno creano per noi, sono pugnalate! Un po’ di rispetto nei commenti è gradito.

A post shared by Serena Enardu (@serenaenardu) on May 14, 2020 at 6:49am PDT

Fonte: Tv Zap

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy