NonSoloGossip

Curiosità, news e tanto altro dalla tv al web

Vittoria e Abdul: trailer, trama e cast del film ispirato a una storia vera

Martedì 23 giugno alle 21.45 su Canale 5 va in onda la commedia del 2017 Vittoria e Abdul, che racconta una storia vera (anche se ovviamente ritoccata e romanzata per renderla maggiormente fruibile al cinema).

Vittoria e Abdul: trailer

[embedded content]

Vittoria e Abdul: trama

Vittoria e Abdul è ispirato alla storia vera dell’improbabile amicizia tra il commesso indiano Abdul e la regina Vittoria, durante gli ultimi anni del suo regno. Abdul Karim ha solo 24 anni quando sbarca in Inghilterra per servire a tavola durante il Giubileo d’oro della Regina. Lo sguardo curioso e l’animo incline alla ribellione del ragazzo fanno breccia nel cuore dell’anziana monarca, stanca di protocolli e rituali di corte e di notizie funeste dalle colonie britanniche. Affascinata dai racconti esotici e spensierati di Abdul, la Regina comincia a preferire la compagnia del domestico alla cerchia di barbosi e petulanti consiglieri reali. Tanto che il giovane e inesperto commesso si ritrova d’un tratto assistente personale dell’imperatrice d’India in persona. E l’anno dopo addirittura insegnante, incaricato di istruirla sulle questioni indiane. Ma la relazione sempre più intensa e controversa tra i due scatena una rivolta ai vertici della casa reale, che neanche la dispotica Vittoria, ormai alla soglia degli 82 anni, riuscirà a sedare tanto facilmente.

Vittoria e Abdul: cast

Judi Dench (Il terzo segreto, Camera con vista, Enrico V, Il domani non muore mai, Shakespeare in Love, Un tè con Mussolini, Il mondo non basta, Chocolat, L’importanza di chiamarsi Ernest, The Chronicles of Riddick, Orgoglio e pregiudizio, Casino Royale, Jane Eyre, Marilyn, J. Edgar, Marigold Hotel, Philomena, Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali, Assassinio sull’Orient Express) interpreta la regina Vittoria mentre c’è Ali Fazal (Amore in linea, 3 Idiots, Fast & Furious 7) nei panni di Abdul Karim.

Eddie Izzard (Hannibal, Velvet Goldmine, The Avengers – Agenti speciali, Circus, La mia super ex-ragazza, Ocean’s Thirteen, Across the Universe, Le cronache di Narnia – Il principe Caspian, Operazione Valchiria, Rage, Rock Dog) ha il ruolo di Bertie e c’è Tim Pigott-Smith (Fuga per la vittoria, Quel che resta del giorno, Le quattro piume, Gangs of New York, Johnny English, Alexander, V per Vendetta, Alice in Wonderland, Red 2, Jupiter – Il destino dell’universo) nelle vesti di sir Henry Ponsonby.

Simon Callow (Amadeus, Camera con vista, Cartoline dall’inferno, Quattro matrimoni e un funerale, Street Fighter – Sfida finale, Ace Ventura – Missione Africa, Shakespeare in Love, Il fantasma dell’Opera, Il ritorno di Mr. Ripley, Late Bloomers, In cucina niente regole, Appuntamento al parco, Dickens – L’uomo che inventò il Natale) interpreta il signor Puccini, Olivia Williams (L’uomo del giorno dopo, The Sixth Sense – Il sesto senso, The Body, Peter Pan, X-Men – Conflitto finale, An Education, Sex & Drugs & Rock & Roll, L’uomo nell’ombra, Anna Karenina, Sabotage, Il settimo figlio) ha la parte di Jane Spencer e infine c’è anche Michael Gambon (Otello, Ali G, Insider – Dietro la verità, Harry Potter, Il mistero di Sleepy Hollow, Il discorso del re, Quartet), qui nel ruolo di Lord Salisbury.

Vittoria e Abdul: curiosità

Quando sono iniziate le riprese del film, nel settembre 2016, Judi Dench aveva un mese in più della regina Vittoria quando è morta.

Al cinema, Judi Dench aveva interpretato una regina altre due volte: la stessa Vittoria ne La mia regina (1997) ed Elisabetta I in Shakespeare in Love.

I costumi usati nel film sono stati messi in mostra sull’isola di Wight fino al 30 settembre 2017.

Durante la visita a Balmoral, il personaggio del dottor Reid dice di odiare la Scozia. L’attore che lo interpreta, Paul Higgins, è scozzese.

Michael Gambon ha interpretato il nipote della regina Vittoria, re Giorgio V, ne Il discorso del re.

Vittoria e Abdul: recensione

Commedia storica all’inglese, garbata e a tratti brillante, costruita soprattutto sull’arte recitativa clamorosa di Judi Dench, una gigantessa della settima arte, un’attrice poliedrica e talentuosissima. Secondo IMDb il film merita un 6,8 su 10 mentre MyMovies assegna 2,70 stelle su 5. TvZap è in linea con queste valutazioni e pensa che il film meriti un 6,5 bello pieno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *