NonSoloGossip

Curiosità, news e tanto altro dalla tv al web

No Time to Die

TRAMA NO TIME TO DIE

No Time To Die, film diretto da Cary Fukunaga, racconta di come l’agente 007 James Bond (Daniel Craig), ormai ritirato dal servizio, viva un’esistenza tranquilla in Giamaica, lontano dalle avventure e i pericoli che hanno contornato la sua carriera da spia. Questa sua serenità e pace dei sensi, però, dura davvero poco, perché viene disturbata improvvisamente dalla comparsa di Felix Leither (Jeffrey Wright), un vecchio amico di James che lavorava insieme a lui per la CIA. L’uomo si è messo in contatto con Bond per un motivo ben preciso, ovvero chiedergli aiuto per una missione: liberare uno scienziato rapito.
Ma l’impresa si rivela più delicata e rischiosa del previsto, la ricerca dei sequestratori, infatti, porterà lo 007 sulle tracce di un supercattivo in possesso di una nuova tecnologia che potrebbe mettere a serio rischio il pianeta.

PANORAMICA SU NO TIME TO DIE

Venticinquesimo film della serie di James Bond, sesto e ultimo che ad avere come protagonisti Daniel Craig, No Time to Die ha avuto una fase di pre-produzione più travagliata del solito.
Annunciato nel luglio del 2017, il film era stato inizialmente affidato agli storici sceneggiatori della saga di 007, Neal Purvis e Robert Wade, incaricati di scrivere un copione in attesa di conoscere il nome del regista che avrebbe preso il posto di Sam Mendes, che aveva diretto i due precedenti capitoli della serie.
Dopo i rifiuti i no di Christopher Nolan (che si è tirato fuori da subito) e Denis Villeneuve (che ha preferito dedicarsi al progetto di Dune) e alcuni contati con Yann Demage e David Mackenzie, la produzione annunciò nel febbraio del 2018 di aver affidato la regia a Danny Boyle, che iniziò a lavorare subito sul copione con l’abituale collaboratore John Hodge. Dopo soli sei mesi, però, il regista annunciò di aver abbandonato il progetto per via delle differenze creative e di visione tra lui e la produzione.
Fu così scelto Cary Fukunaga, che iniziò a lavorare su un nuovo copione assieme a Purvis e Wade: un copione revisionato successivamente da Paul Haggis prima e da Scott Z. Burns poi. Ma non è tutto: perché su richiesta esplicita di Daniel Craig, che del film è anche produttore, la sceneggiatura di No Time to Die è successivamente passata per le mani e la penna di Phoebe Waller-Bridge, la geniale autrice della serie tv Fleabag, che è stata incaricata soprattutto di rivedere i dialoghi, curare lo sviluppo dei personaggi e aggiungere una manciata di umorismo.
In molti hanno visto nella richiesta di Craig la voglia di rendere No Time to Time più vicino all’aria dei tempi nell’era del #MeToo, e di prevenire critiche dal fronte femminista: impressioni confermate anche da alcune dichiarazioni della produttrice Barbara Broccoli. Nella storia di 007, Phoebe Waller-Bridge è la seconda sceneggiatrice donna ad aver scritto un film della serie: l’unico precedente è quello della Johanna Harwood che ha co-sceneggiato i primi due film della saga: Agente 007 – Licenza di uccidere e Dalla Russia con amore.
Al fianco di Craig nel film ci sono vecchie conoscenze dei Bond Movie degli ultimi anni come Ben Whishaw, Naomie Harris, Jeffrey Wright, Léa Seydoux e Christoph Waltz, affiancati nel cast da nuove entrate come Ana de Armas e Rami Malek. Nel gennaio 2020 è stato annunciato che la title track del film sarà composta e eseguita di Billie Eilish, che è la più giovane artista cui è stata affidata la canzone d’apertura di un film di 007.

CURIOSITÀ SU NO TIME TO DIE

La canzone di apertura del film è stata scritta da Billie Eilish, l’artista più giovane nella storia di James Bond ad aver composto un brano per il franchise.

Il primo film in assoluto di James Bond in cui il personaggio è, almeno all’inizio del film, ufficialmente in pensione.

È il 25simo film della saga ufficiale di James Bond, da qui il titolo di lavorazione Bond25.

È il quarto film con Daniel Craig nei panni di 007 ed è preceduto da Casino Royale (2006), Quantum of Solace (2008), Skyfall (2012) e Spectre (2015). È anche il 27simo tra i film con protagonista James Bond.

Le location del film comprendono Italia, Giamaica, Norvegia, Londra e le Isole Faroe.

Daniel Craig ha preferito non cimentarsi in nessun’acrobazia pericolosa in questo film, a causa della sua età e soprattutto dopo l’infortunio subito sul set Spectre (2015), sul quale si è rotto un ginocchio.

FRASI CELEBRI DI NO TIME TO DIE

Dal Trailer Italiano del Film:

Madeleine Swann (Léa Seydoux): Perché dovrei tradirti?
James Bond (Daniel Craig): Abbiamo tutti dei segreti, non siamo ancora arrivati al tuo!

Nomi (Lashana Lynch): Il mondo è andato avanti, comandante Bond!
James Bond: Sei un doppio zero?
Nomi: Da due anni! Quindi sta al tuo posto! Se ti metti mezzo, ti pianto una pallottola nel ginocchio…quello che ti funziona!

Q (Ben Whishaw): Quindi non sei morto?
James Bond: Ciao Q, mi sei mancato!

Voce off: James Bond, licenza di uccidere, un passato di violenza…è come se parlassi al mio riflesso! Ma le tue capacità moriranno con te, le mie sopravviveranno anche quando non ci sarò più! James Bond: La storia non è indulgente con chi gioca a fare Dio!

INTERPRETI E PERSONAGGI DI NO TIME TO DIE

Fonte: Comingsoon.it</a

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *